News

News

Nel giudizio penale di cassazione è irrevocabile la scelta della discussione orale anziché della trattazione scritta

16 Giugno 2021 | di Fabio Valerini

Cass. pen.,

Processo penale telematico emergenziale (PPT)

Nella vigenza della normativa emergenziale COVID-19 può accadere che, nel giudizio penale di cassazione, la parte possa avere la possibilità di scegliere tra la trattazione scritta o la discussione orale, da presentare a mezzo PEC.

Leggi dopo

PEC deposito atti penali: aggiunto l'indirizzo della Cassazione

16 Giugno 2021 | di Redazione scientifica

Giudizio dinanzi alla Corte Di Cassazione

Pubblicato l’elenco allegato al Provvedimento previsto dall’art. 24, co. 4, d.l. 28/10/2020, n. 137, aggiornato con l’aggiunta di un’ulteriore casella PEC della Corte di Cassazione.

Leggi dopo

L’avvocato di fiducia non può partecipare all’udienza su Teams? La sua sostituzione ne determina la nullità

11 Giugno 2021 | di Redazione scientifica

Cass. pen.,

Processo penale telematico emergenziale (PPT)

Laddove il difensore di fiducia abbia consentito allo svolgimento dell'udienza via Teams ma non vi abbia poi potuto prendere parte, la nomina di un difensore d'ufficio, quale suo sostituto, costituisce un'ipotesi di nullità.

Leggi dopo

Il Governo ha istituto l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale

11 Giugno 2021 | di Redazione scientifica

Informatica giuridica e processo telematico

Il Consiglio dei Ministri n. 23 del 10 giugno 2021 ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti in materia di cybersicurezza, definizione dell’architettura nazionale di cybersicurezza. È stata inoltre istituita l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale.

Leggi dopo

Rescissione del giudicato: inammissibile il ricorso trasmesso a mezzo posta elettronica certificata

10 Giugno 2021 | di Annalisa Gasparre

Cass. pen.,

PEC

In tema di rescissione del giudicato, si applicano le norme stabilite per le impugnazioni penali; pertanto, poiché la normativa emanata durante la crisi pandemica non ha derogato al codice di procedura penale prevedendo una modalità di trasmissione telematica degli atti di impugnazione, l’istanza di rescissione presentata a mezzo PEC, prima della legge di conversione, va dichiarata inammissibile.

Leggi dopo

Liste testimoniali depositate a mezzo PEC: ammissibili se la Cancelleria inserisce copia cartacea nel fascicolo d’ufficio

10 Giugno 2021 | di Redazione scientifica

Cass. pen.,

PEC

La ratio alla base della sanzione di inammissibilità delle comunicazioni effettuate dalle parti tramite PEC, anziché nelle modalità previste dalla legge, è da rinvenirsi nella mancanza del fascicolo telematico, che rende di fatto l’atto depositato con modalità telematica inesistente. Tuttavia, qualora la Cancelleria, spontaneamente, proceda a stampare gli atti trasmessi via PEC dalle parti su supporto cartaceo e a inserirli nel fascicolo d’ufficio nel rispetto dei termini, viene meno il fondamento stesso della sanzione di inammissibilità conseguente alla violazione delle forme di trasmissione degli atti di parte.

Leggi dopo

PAT: modalità di deposito dei ricorsi straordinari

09 Giugno 2021 | di Redazione scientifica

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

La Giustizia Amministrativa precisa le modalità con cui effettuare, a partire dal 1° luglio 2021, il deposito diretto dei ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica.

Leggi dopo

Giudice di Pace di Pescara e Grosseto: avviate le comunicazioni e notificazioni telematiche

09 Giugno 2021 | di Redazione scientifica

Giudice di Pace (PCT)

Sono approdati in G.U. i decreti 10 maggio 2021, con cui il Ministero della Giustizia ha avviato le comunicazioni e notificazioni di cancelleria per via telematica nel settore civile presso l'Ufficio del Giudice di Pace di Pescara e Grosseto.

Leggi dopo

PTT: funzione "Ricerca Fascicolo" momentaneamente indisponibile

09 Giugno 2021 | di Redazione scientifica

Fascicolo informatico – Copia informatica degli atti e sentenze (PTT)

Il portale della Giustizia Tributaria comunica che nei giorni 14 e 15 giugno la funzione "Ricerca fascicolo" del PTT, non sarà disponibile, dalle ore 6:50 alle ore 7:30 e dalle ore 19:50 alle ore 20:30, per interventi di manutenzione programmata.

Leggi dopo

Giudizio penale d’appello e COVID-19: le conclusioni del PM vanno trasmesse in via telematica

07 Giugno 2021 | di Redazione scientifica

Processo penale telematico emergenziale (PPT)

Entro il decimo giorno precedente l’udienza, il PM formula le sue conclusioni con atto trasmesso alla cancelleria della Corte d’Appello per via telematica ai sensi dell’art. 16, comma 4, d.l. n. 179/2012, convertito, con modificazioni, dalla l. n. 221/2012, o a mezzo dei sistemi che sono resi disponibili e individuati con provvedimento del direttore generale dei sistemi informativi e automatizzati. La cancelleria invia l’atto immediatamente per via telematica ai difensori delle altre parti che, entro il quinto giorno antecedente l’udienza, possono presentare le conclusioni con atto scritto, trasmesso alla cancelleria della Corte d’Appello per via telematica, ai sensi dell’art. 24 del presente decreto.

Leggi dopo

Pagine