News

News su PEC

La sanatoria per raggiungimento dello scopo opera anche in caso di nullità della notifica della cartella esattoriale

27 Agosto 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

PEC

La Suprema Corte chiarisce che nel caso di notificazione irrituale di un atto (tra cui anche una cartella di pagamento) a mezzo PEC non si determina la nullità se viene comunque prodotto il risultato della conoscenza dello stesso, determinando così il raggiungimento dello scopo legale.

Leggi dopo

Notifica PEC impossibile per cause dipendenti dal destinatario: come si procede?

14 Agosto 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

PEC

Ove la comunicazione a mezzo PEC non vada a buon fine per il malfunzionamento della casella PEC del destinatario, il cancelliere deve procedere via fax ai sensi dell’art. 136 c.p.c., posto che tale mezzo è idoneo allo scopo di effettuare comunicazioni di cancelleria.

Leggi dopo

Avvocati: il d.l. semplificazioni impone l’obbligo di comunicazione della PEC all’Ordine

30 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

PEC

Il d.l. semplificazioni ha rafforzato l’obbligo per i professionisti iscritti agli albi di comunicare il proprio domicilio digitale (PEC) ai rispettivi Ordini di appartenenza. A tal proposito, l’Ordine di Milano rende noto che a partire da settembre verrà attivata la procedura di diffida ad adempiere nei confronti di tutti coloro che non avranno ancora comunicato il proprio indirizzo.

Leggi dopo

In G.U. il d.l. semplificazioni: gli interventi in tema di notifiche telematiche alle pubbliche amministrazioni

17 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

D.l. n. 76-2020_GU-178_2020.pdf

PEC

Approdato in Gazzetta Ufficiale il d.l.76/2020 (c.d. d.l. semplificazioni) recante “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”. Il provvedimento, all’art. 28, va a semplificare le notificazioni e comunicazioni telematiche degli atti in materia civile, penale, amministrativa, contabile e stragiudiziale, rendendo di fatto possibili le notifiche telematiche ad indirizzi PEC delle pubbliche amministrazioni estrapolati dall’indice IPA laddove l’indirizzo PEC non sia presente nell’indice PP.AA.

Leggi dopo

AGID, oltre 11 milioni di caselle PEC attive

10 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

PEC

L’Agenzia per l’Italia Digitale rende noto che, dall’inizio del 2019 a oggi, sono aumentati di oltre un milione gli account PEC.

Leggi dopo

PTT: le comunicazioni inviate via PEC nel primo semestre del 2020

06 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

Giustizia Tributaria, comunicazioni PEC.pdf

PEC

Pubblicate, sul sito della Giustizia Tributaria, le statistiche sull’invio delle comunicazioni alle parti processuali per il periodo 1° gennaio - 30 giugno 2020, tra cui quelle effettuate via PEC.

Leggi dopo

La prova cartacea della notifica via PEC del ricorso alla controparte non rende nullo il procedimento notificatorio

29 Giugno 2020 | di Redazione scientifica

Cass. sez. lav.,

PEC

L’omesso deposito telematico della copia del ricorso notificata a mezzo PEC alla controparte non determina la nullità del ricorso se il ricorrente produce prova cartacea della stessa. Il deposito della prova della notificazione, infatti, è adempimento esterno e successivo al procedimento notificatorio, pertanto irrilevante ai fini del suo avvenuto perfezionamento.

Leggi dopo

Indisponibilità del servizio PEC sabato 30 maggio

29 Maggio 2020 | di Redazione scientifica

PEC

Il PST informa gli utenti che sabato 30 maggio 2020 dalle ore 21:00 verrà eseguita una attività di manutenzione straordinaria per il servizio PEC della durata di 4 ore.

Leggi dopo

Errata indicazione nella PEC ricevuta dalla cancelleria, l’avvocato ha l’onere di effettuare le verifiche necessarie

29 Maggio 2020 | di Redazione scientifica

Cass.pen.,

PEC

La presenza di indicazioni errate nel messaggio PEC inviato dalla cancelleria all’avvocato devono ingenerare nel legale un dubbio tale da indurlo, anche in virtù dell’onere di collaborazione che grava sul difensore, a recarsi tempestivamente presso la cancelleria per compiere gli accertamenti necessari, piuttosto che scegliere di non comparire all’udienza di trattazione.

Leggi dopo

Convertito in legge il decreto Cura Italia: le novità relative al processo penale telematico

30 Aprile 2020 | di Redazione scientifica

Legge 24 aprile 2020, n. 27_G.U. n. 110-2020.pdf

PEC

Il decreto legge Cura Italia è stato convertito in legge lo scorso 24 aprile 2020 (legge 24 aprile 2020, n. 27, in G.U. n. 110/2020) dalla Camera che ha approvato senza modifiche il testo licenziato dal Senato. La legge di conversione ha apportato delle novità al processo svolto attraverso strumenti digitali. In particolare, le modifiche più rilevanti relative al processo penale telematico, valide fino al 30 giugno 2020, si trovano all’art. 83, commi 12-bis, 12-ter, 12-quater e 12-quinquies.

Leggi dopo

Pagine