News

News

Manca l’attestazione di conformità: improcedibile il ricorso digitale depositato in forma analogica

18 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Attestazioni di conformità

Il ricorso per cassazione è improcedibile qualora, nel termine di venti giorni dalla notificazione, siano state depositate solo copie analogiche del ricorso, della relazione di notificazione con messaggio PEC e relative ricevute, senza attestarne la conformità ai documenti informatici da cui sono tratte.

Leggi dopo

La notifica telematica richiesta dopo le ore 21 si perfeziona alle ore 7 del giorno successivo

15 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Inammissibile in quanto non tempestivo il ricorso la cui notificazione sia stata richiesta, con rilascio della RAC, dopo le ore 21 del giorno di scadenza del termine per l’impugnazione.

Leggi dopo

Non è nullo ma meramente irregolare il ricorso cartaceo privo di firma digitale

11 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

Cons. Stato

Ricorso (PAT)

L’atto di appello notificato in modalità cartacea e sottoscritto con firma autografa del difensore deve ritenersi meramente irregolare e non nullo se ha comunque raggiunto il suo scopo tipico.

Leggi dopo

Attestazione di conformità e improcedibilità del ricorso: la sesta sezione si conforma all’orientamento già affermatosi

10 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Attestazioni di conformità

Il difensore che propone ricorso per cassazione contro un provvedimento che gli è stato notificato via PEC, deve depositare nella cancelleria della Cassazione copia analogica, con attestazione di conformità del messaggio di posta elettronica certificata ricevuto, nonché della relazione di notifica e del provvedimento impugnato, allegati al messaggio. Non è, invece, necessario anche il deposito di copia autenticata del provvedimento impugnato estratta direttamente dal fascicolo informatico. A fronte della pronuncia di tale principio di diritto il Primo Presidente Aggiunto ha ritenuto superfluo l’intervento delle Sezioni Unite.

Leggi dopo

Notifica dell’impugnazione presso la Cancelleria valida solo se è impossibile effettuarla all’indirizzo PEC

08 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Appello (PCT)

A seguito dell’introduzione del domicilio digitale non è più possibile procedere alle notificazioni presso la cancelleria dell’ufficio giudiziario innanzi al quale pende la lite a meno che la notifica a mezzo PEC non sia possibile per cause imputabili al destinatario.

Leggi dopo

Tribunale di Vercelli: nullo il deposito di un atto processuale in un fascicolo telematico non pertinente

03 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

Trib. Vercelli

Deposito telematico (PCT)

Il deposito dell’atto processuale in un fascicolo telematico non pertinente è nullo per mancanza del requisito di idoneità al raggiungimento dello scopo ex art. 156, comma 2, c.p.c..

Leggi dopo

Dal 2018 novità per il processo amministrativo telematico

03 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

Ricorso (PAT)

Sul sito della giustizia amministrativa sono state pubblicate alcune precisazioni in tema di processo amministrativo telematico, nonché sulle modalità per il pagamento del contributo unificato.

Leggi dopo

Avviati i test per il rilascio del certificato ex art. 335 c.p.p. tramite sistema P@ss

02 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

Notifiche telematiche (PPT)

È in corso di attivazione un nuovo servizio telematico, ad uso esclusivo dei PdA, inizialmente solo per il rilascio del certificato ex art. 335 c.p.p. che si inserisce nell’ambito di un più ampio sviluppo volto a consentire la richiesta e il rilascio di certificati tramite PST.

Leggi dopo

È onere dell’istante verificare che la richiesta di rinvio trasmessa via PEC sia pervenuta alla Cancelleria

28 Dicembre 2017 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Notifiche telematiche (PPT)

Come per la comunicazione a mezzo telefax, è onere della parte istante verificare che la richiesta di rinvio per legittimo impedimento inviata tramite PEC sia effettivamente giunta alla Cancelleria e sia stata utilmente sottoposta al Giudice competente per la valutazione.

Leggi dopo

Attestazione di conformità e improcedibilità del ricorso in Cassazione: la questione alle Sezioni Unite

22 Dicembre 2017 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Giudizio dinanzi alla Corte Di Cassazione

Pur aderendo all’univoco orientamento in tema di modalità di assolvimento dell’onere di produzione della relazione di notifica della sentenza impugnata in via telematica, la Cassazione accoglie l’invito del COA di Milano e ritiene che l’importanza dell’argomento esiga una pronuncia delle Sezioni Unite.

Leggi dopo

Pagine