News

News su PEC

CNF: ammesso l’uso della PEC nel procedimento disciplinare

23 Ottobre 2019 | di Redazione scientifica

PEC

Il Consiglio Nazionale Forense ha chiarito che nei procedimenti innanzi al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e al Consiglio Distrettuale di Disciplina, l’atto che dispone la cancellazione del professionista dall’Albo può essere comunicato a mezzo PEC.

Leggi dopo

Virus FTCODE via PEC, avvocati messi in allerta

16 Ottobre 2019 | di Redazione scientifica

PEC

Il COA Catanzaro mette in allerta i professionisti perché sta circolando, attraverso messaggi PEC, il pericoloso virus FTCODE, capace di avere gravi effetti sul pc degli avvocati. Ecco quali comportamenti tenere per tutelarsi.

Leggi dopo

Giustizia Tributaria: i dati sulle comunicazioni via PEC

03 Ottobre 2019 | di Redazione scientifica

Giustizia Tributaria, Statistica comunicazioni alle parti.pdf

PEC

Il portale della Giustizia Tributaria ha diffuso la statistica sulle comunicazioni alle parti effettuate via PEC nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 30 settembre 2019.

Leggi dopo

L’istanza di rinvio dell’udienza trasmessa via PEC si considera come non depositata

19 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. pen.,

PEC

Nel processo penale le parti non possono inviare tramite PEC atti di alcun genere, compresa la richiesta di rinvio per legittimo impedimento, in mancanza di disposizioni specifiche, come quelle previste per il processo civile, che riconoscano tale facoltà. Da ciò consegue che (allo stato attuale) alla parte privata non è consentito l’uso della PEC quale forma di comunicazione e/o notificazione. La richiesta di rinvio d’udienza inoltrata via posta elettronica certificata, pertanto, non è legittimamente trasmessa e, quindi, si considera come non depositata.

Leggi dopo

PST: rallentamenti servizi PEC

18 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

PEC

Il PST comunica che, a partire dalla giornata di ieri, sono stati verificati alcuni rallentamenti nella ricezione dei messaggi di posta elettronica certificata (PEC).

Leggi dopo

COA Sassari, attivato un indirizzo PEC dedicato al “Patrocinio a Spese dello Stato”

17 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Istanza ammissione Patrocinio Spese Stato_tutore-curatore minorenni.pdf

PEC

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Sassari informa i professionisti che è stato attivato un indirizzo di PEC dedicato esclusivamente al "Patrocinio a Spese dello Stato", da utilizzare per l’invio telematico delle istanze di ammissione, per integrare la documentazione di istanze già depositate o per qualunque altra comunicazione attenga a tale ambito.

Leggi dopo

Tentativi di frode informatica via PEC: l’AGID mette i professionisti in allerta

17 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

CERT-PA, diffusione sLoad via PEC.pdf

PEC

L’Agenzia per l’Italia digitale (AGID) informa che sono stati rilevati dei tentativi di frode informatica effettuati mediante false comunicazioni via PEC a danni di professionisti e pubbliche amministrazioni.

Leggi dopo

Riconoscere messaggi PEC contenenti spam: le indicazioni del COA Torino

12 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Ordine Avvocati Torino, Spam messaggi PEC.pdf

PEC

L’Ordine degli Avvocati di Torino segnala che stanno circolando dei messaggi PEC con allegati contenenti dannosi virus e spiega ai professionisti quali accorgimenti avere per individuare se si tratta di un messaggio PEC legittimo o infetto.

Leggi dopo

Allegato alla PEC non apribile per un problema al pc: il destinatario deve informare il mittente incolpevole

22 Agosto 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

PEC

Nel momento in cui si genera la ricevuta di accettazione e consegna della PEC nella casella del destinatario, si determina una presunzione di conoscenza della comunicazione da parte di quest’ultimo. Pertanto spetta al consegnatario, in un’ottica collaborativa, rendere edotto il mittente incolpevole delle difficoltà di cognizione del contenuto della comunicazione (es. impossibilità a visionare gli allegati) legata ad un malfunzionamento del proprio strumento telematico, così da dare a questi la possibilità di porre rimedio all’inconveniente.

Leggi dopo

Casella PEC piena: valida la comunicazione o la notificazione effettuata presso la Cancelleria

31 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. pen.,

PEC

La Corte di Cassazione ribadisce che è valida la notifica o la comunicazione effettuata mediante deposito in Cancelleria quando è satura la casella PEC del destinatario.

Leggi dopo

Pagine