Homepage

News News

Il giudice d’appello può correggere l’errore materiale della sentenza digitale di prime cure

di Redazione scientifica

Documento informatico (PCT)

In tema di emissione di provvedimenti informatici, il procedimento di correzione degli errori materiali o di calcolo è esperibile non solo per ovviare a un difetto di corrispondenza tra l’ideazione del giudice e la sua materiale rappresentazione grafica, chiaramente rilevabile dal testo del provvedimento, ma anche in funzione integrativa, in ragione della necessità di introdurre nel provvedimento una statuizione obbligatoria consequenziale a un contenuto predeterminato, o di carattere accessorio, anche se a contenuto discrezionale.

Leggi dopo